8.4 C
Roma
mercoledì, 1 Dicembre 2021

Sanità

ISS: Identificata dalla rete italiana una sequenza riconducibile alla variante Omicron

0
Nell’ambito delle attività di sequenziamento genomico SARS-CoV-2 della rete coordinata dall’ISS è stata identificata una sequenza nella piattaforma ICoGen riconducibile a quella nota ora come variant of concern (VOC) e definita ieri da OMS come “omicron”. Il campione è in fase di ulteriore conferma per avere l’assegnazione definitiva del lignaggio che per questa VOC è il B.1.1.529. La possibilità...

Oxfam/Emergency: “La nuova variante sud africana dimostra che è necessario un vaccino per tutti, in ogni parte del Mondo”

0
A commento della notizia sull’identificazione di una nuova variante del virus Covid-19 in Sud Africa, che preoccupa molto gli scienziati per la sua contagiosità e che i vaccini attualmente in uso potrebbero avere difficoltà a contrastare, Sara Albiani, policy advisor su salute globale di Oxfam Italia e Rossella Miccio, Presidente di Emergency hanno dichiarato: “A marzo scorso, abbiamo condotto un’indagine intervistando...

Il trattamento a lungo termine di Burosumab riduce carico della malattia negli adulti con Xlh

0
Kyowa Kirin Co ha annunciato la pubblicazione di nuovi dati che evidenziano i benefici sostenuti del trattamento con burosumab negli adulti con ipofosfatemia X-linked (XLH), una rara malattia metabolica delle ossa. I dati mostrano che gli adulti con XLH sperimentano un dolore importante, rigidità, affaticamento e compromissione delle funzioni fisiche e deambulatorie. Il trattamento con burosumab è stato associato...

Dalla diagnosi precoce alla terapia personalizzata, la sfida della SIR: definire il profilo molecolare del paziente

0
Cinque milioni di italiani devono convivere ogni giorno con una malattia reumatologica, tra le oltre 150 censite. Il 40% è costretto ad abbandonare il lavoro. Tutto questo dopo anni – fino a 7 per la fibromialgia – in attesa di dare un nome al male che si prova. “Niente come la diagnosi precoce produrrebbe, grazie a un intervento terapeutico...

A Roma la sesta edizione del Patient Advocacy Network, organizzato da ALTEMS-Università Cattolica con il supporto incondizionato di AstraZeneca

0
Al via a Roma la sesta edizione del Patient Advocacy Network, un’iniziativa formativa rivolta alle Associazioni Pazienti e organizzata dall’Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari (ALTEMS) dell’Università Cattolica del Sacro Cuore Sede di Roma, con il supporto incondizionato di AstraZeneca. Quest’anno, la prima edizione del post-pandemia, il progetto, a dimostrazione della rilevanza del ruolo dell’advocacy e dell’associazionismo...