26.7 C
Roma
giovedì, 11 Agosto 2022

Ricerca|Sanità

Alla Sapienza la prima laurea in Italia in Lingua dei segni LIS e LISt

Con l’avvio della nuova offerta formativa, dal prossimo anno accademico (2022-2023) Sapienza sarà il primo, e per ora unico, Ateneo italiano a offrire un corso di laurea volto a formare interpreti professionisti di Lingua dei segni italiana e di Lingua dei segni italiana tattile, erogato anche con la collaborazione delle più importanti realtà pubbliche e private che si occupano...

Femmine e maschi, ecco come ricordiamo

Cosa succede quando abbiamo tante informazioni da ricordare? Per anni abbiamo pensato che si potessero memorizzare ripetendo, studiando e ripassando. Ma cosa succede con le esperienze uniche, che non viviamo con l’intenzione di ricordarle? Per esempio, un ristorante dove abbiamo mangiato benissimo, del quale però non rammentiamo nome né indirizzo? Sull’argomento è stato pubblicato su Nature Communications uno studio,...

Fondazione GIMBE. Monitoraggio coronavirus: continuano a scendere i nuovi casi (-25% in 7gg), +1,4% ricoveri, +5,1% TI. +23,8% decessi. Campagna 4a dose non decolla (+17,3%). Campagna elettorale e pandemia:...

Il monitoraggio indipendente della Fondazione GIMBE rileva nella settimana 20-26 luglio 2022, rispetto alla precedente, una diminuzione di nuovi casi (473.820 vs 631.693) (figura 1) a fronte di un aumento dei decessi (1.019 vs 823) (figura 2). In calo i casi attualmente positivi (1.395.433 vs 1.452.941) e le persone in isolamento domiciliare (1.383.875 vs 1.441.553); ancora in crescita i...

Epatite C, ancora poca conoscenza e un grande sommerso

"Can't wait": non possiamo aspettare per avere un mondo libero dall'epatite C. "Together we can make it happen": insieme possiamo farlo accadere. È questo lo slogan scelto dall'Organizzazione Mondiale della Sanità per la Giornata Mondiale di sensibilizzazione contro le epatiti virali, in particolare l'epatite C, che si celebra come ogni anno il 28 luglio. Debellare l'infezione da HCV (il...

Circa 1 milione gli italiani con tumori genitourinari: fondamentale migliorare la loro qualità di vita. Online il primo webtalk di Oncowellness dedicato ai benefici dell’attività fisica nel percorso di...

I pazienti che convivono con i tumori genitourinari sono in aumento e attualmente in Italia se ne registrano circa 1 milione: 500.000 pazienti con tumore della prostata, 144.000 con tumore del rene e circa 300.000 con tumore della vescica. Diventa quindi imprescindibile migliorare la loro qualità di vita e il loro benessere psico-fisico durante tutto il percorso di...