5.1 C
Roma
sabato, 28 Gennaio 2023

Ricerca

Turismo: con il Covid 6,5 milioni di italiani in meno in vacanza d’estate

0
Solo il 60% degli italiani questa estate è andato in vacanza contro il 75% dello scorso anno. A frenare la voglia di svago di 6,5 milioni di nostri connazionali è stata la paura del contagio da Covid (che ha inciso nel 44,3% dei casi) o le difficoltà economiche (27%). Chi comunque ha fatto le valigie e si è...

Ricerca Cisco – Se fosse CEO per un giorno, il 74% degli italiani punterebbe sul lavoro flessibile

0
La pandemia ha portato a un’improvvisa trasformazione nel modo di lavorare di moltissime persone, che si sono trovate – quasi sempre senza averlo mai fatto prima – a lavorare da casa. Un’esperienza nuova che ha però avuto molti lati positivi e che i lavoratori italiani desiderano mantenere: anzi, se fossero CEO per un giorno, la prima cosa che riterrebbero...

Confindustria e Cnr: il ricercatore industriale, un investimento per imprese, mondo accademico e della ricerca

0
Promuovere e attivare i dottorati di ricerca industriale per favorire il match tra la domanda di innovazione delle imprese e l’offerta di conoscenza del mondo accademico e della ricerca. Questo il tema al centro del convegno che si è svolto oggi in modalità on line “Il dottorato industriale: un’opportunità per la ricerca e le imprese”. Organizzato da Confindustria e...

COVID-19 e Diabete: ad aumentare il rischio di contrarre l’infezione da SARS-CoV-2, non un singolo fattore, ma la contemporanea presenza di più fattori di rischio cardio-metabolici

0
Due studi interdisciplinari, portati a termine grazie a una stretta collaborazione tra i reparti di diabetologia, di malattie infettive e di terapia intensiva dei tre poli assistenziali della Sapienza, Policlinico Umberto I, Sant’Andrea e Santa Maria Goretti di Latina, hanno fatto luce sulle caratteristiche della popolazione diabetica affetta da COVID-19. I lavori, coordinati da Raffaella Buzzetti, Claudio Maria...

L’allentamento delle restrizioni ha innescato un aumento del benessere mentale in tutta Europa con maggiori aumenti per gli anziani, ma i giovani e i disoccupati sono motivo di preoccupazione

0
Il benessere mentale tra le persone in Europa è migliorato tra le ondate di aprile e luglio delle indagini Eurofound su Vita, lavoro e COVID-19, con i maggiori aumenti tra le persone di età pari o superiore a 50 anni. A livello nazionale, il benessere mentale segnalato è stato più elevato in Danimarca, Slovenia e Paesi Bassi, e sono...