33.6 C
Roma
venerdì, 27 Maggio 2022

Ricerca

La bellezza è soggettiva. Lo dicono gli algoritmi

0
Sappiamo riconoscere in modo immediato se un volto ci piace o meno, ma quali sono le proprietà del volto dalle quali dipende la percezione della sua bellezza? L'origine e il significato della bellezza del viso hanno affascinato gli studiosi per secoli, dagli antichi canoni greci, fino al più recente machine learning. Tuttavia, nonostante l’esistenza di una letteratura ricca e multidisciplinare,...

Rapporto intermedio di BB Biotech AG al 30 giugno 2019: il consolidamento del portafoglio influenza l’andamento dei risultati nel secondo trimestre. Valore azionario e valore intrinseco di BB Biotech in...

0
Nel secondo trimestre 2019 il settore healthcare non è riuscito a tenere il passo degli indici azionari europei e statunitensi, che nel periodo considerato hanno raggiunto nuovi massimi. Nonostante un ulteriore aumento delle attività di fusione e acquisizione (M&A), nel secondo trimestre il Nasdaq Biotechnology Index è sceso del 2% (in USD) dopo l’impressionante rally dei primi tre mesi...

Viticoltura: la ricerca del CREA per contrastare il mal dell’esca. Pubblicati due nuovi studi sulle riviste internazionali Environmental microbiology e Soil biology and biochemistry

0
Una banca dati unica nel suo genere, il controllo biologico e la bonifica di suoli contaminati. Questa è la strategia che il CREA, con il suo centro di Viticoltura e Enologia, sta mettendo in campo per contrastare il mal dell’esca, una patologia che sta provocando importanti danni qualitativi e quantitativi alla viticoltura e ingenti perdite economiche per i produttori....

Cnr-Scitec, il nuovo polo chimico per rispondere alle sfide globali

0
Il Consiglio di amministrazione del Consiglio nazionale delle ricerche presieduto da Massimo Inguscio, svoltosi questa mattina a Milano, ha deliberato l’istituzione dell’Istituto di scienze e tecnologie chimiche “Giulio Natta” (Cnr-Scitec), che è stato successivamente presentato nell’Area Cnr di via Bassini. Nell’ambito del processo in atto di riordino della rete scientifica del Cnr e per valorizzare un settore strategico a...

Ricerca: dagli insetti, “bioraffinerie” per produrre energia, nuovi materiali e compost

0
Utilizzare insetti che si nutrono di materia organica in decomposizione per la produzione di biocarburanti avanzati, materiali innovativi biodegradabili o fertilizzanti agricoli (ammendanti). È l’obiettivo di un progetto condotto da un team di ricercatori del Centro ENEA della Casaccia che punta ad alimentare le larve di un insetto saprofago, un dittero conosciuto come “Black Soldier Fly”, con cibo di...