8.1 C
Roma
mercoledì, 21 Ottobre 2020

Giochi & Scommesse

Eurispes, è ora di cambiare gioco

Il Presidente dell’Eurispes, Gian Maria Fara, ha incontrato lo scorso 16 luglio il Direttore generale della Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, Marcello Minenna, per illustrare gli obiettivi individuati attraverso il Protocollo d’intesa e di collaborazione istituzionale tra la Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo e l’Istituto, rinnovato e siglato a Roma a giugno. Obiettivo comune è l’analisi e l’approfondimento...

Fantacalcio con la blockchain – startup Sorare, nuovo round da 4 milioni di dollari

Sorare, la prima startup al mondo che ha rivoluzionato il fantacalcio con la blockchain, annuncia oggi un round di investimenti da 4 milioni di dollari guidato da e.ventures che le consentirà di assumere 10 persone entro la fine del 2020 e di rispondere così a una domanda sempre crescente. La piattaforma lanciata a marzo 2019 conta oggi decine di...

L’Atalanta è l’anti Juventus ma lo scudetto dei bianconeri non è in discussione, a 1.05

L’Atalanta diventa l’anti Juventus, anche se i bianconeri, dopo il 2-2 con i bergamaschi, si avvicinano ancora di più al nono scudetto consecutivo. A sei giornate dalla fine del campionato, i punti di vantaggio sulla Lazio seconda – ormai in crisi alla terza sconfitta consecutiva – sono 8 e la squadra di Sarri sembra ormai irraggiungibile, tanto che lo...

Eurispes, Il Bingo nella crisi del gioco legale in Italia: rischi e prospettive dell’offerta più “social” della galassia gioco

Per lunghe settimane, a causa della pandemia, la fruizione del gioco pubblico si è ridotta all’acquisto dei Gratta e Vinci. L’unico segmento che non ha risentito dei provvedimenti restrittivi è quello del gioco on line, anche se il comparto scommesse sportive, che ne rappresenta parte consistente, a sua volta ha patito lo stop delle discipline e dei campionati più...

Il Bingo nella crisi del gioco legale in Italia: rischi e prospettive dell’offerta più “social” della galassia gioco

Per lunghe settimane, a causa della pandemia, la fruizione del gioco pubblico si è ridotta all’acquisto dei Gratta e Vinci. L’unico segmento che non ha risentito dei provvedimenti restrittivi è quello del gioco on line, anche se il comparto scommesse sportive, che ne rappresenta parte consistente, a sua volta ha patito lo stop delle discipline e dei campionati più...