9.7 C
Roma
giovedì, 25 Aprile 2024

Farmaceutica

Bristol-Myers Squibb, melanoma avanzato: sopravvivenza a 5 anni nel più lungo follow-up ad oggi osservato in pazienti trattati con la combinazione nivolumab e ipilimumab. L’analisi a cinque anni dello...

0
L’analisi dello studio CheckMate -067 di fase 3 fornisce nuovi dati sulla qualità di vita a lungo termine con nivolumab in monoterapia e in combinazione con ipilimumab (PRINCETON, NJ, 4 giugno 2019) – Bristol-Myers Squibb Company ha annunciato i risultati aggiornati degli studi che hanno valutato nivolumab e ipilimumab, in monoterapia o in combinazione, in pazienti con melanoma avanzato o...

Tumore al seno metastatico: buone notizie per le donne con HER2+ e triplo negativo. Gli ultimi dati presentati da Roche a ASCO 2019 confermano un miglioramento della sopravvivenza globale sia con l’immunoterapia...

0
In occasione del congresso annuale ASCO 2019, in corso a Chicago dal 31 maggio al 4 giugno, Roche (SIX: RO, ROG; OTCQX: RHHBY) ha presentato gli abstract di nuovi studi e aggiornamenti relativi al trattamento del tumore al seno metastatico, inclusi il carcinoma mammario triplo-negativo PD-L1-positivo e il carcinoma mammario HER2-positivo. I dati presentati comprendono i risultati della seconda...

bluebird bio annuncia l’autorizzazione condizionale all’immissione in commercio in Europa della terapia genica basata su cellule autologhe CD34+ che codificano il gene della βA-T87Q globina per i pazienti di...

0
bluebird bio Inc. ha annunciato oggi che la Commissione Europea (CE) ha concesso l’autorizzazione condizionale all’immissione in commercio in Europa per la terapia genica a base di cellule autologhe CD34+ che codificano il gene della βA-T87Q globina. Si tratta di una terapia genica per pazienti di età pari o superiore a 12 anni con β-talassemia trasfusione-dipendente (TDT) con genotipo...

Roche, tumore al polmone non a piccole cellule: l’immunoterapico atezolizumab in associazione con bevacizumab e chemioterapia in prima linea dimezza il rischio di peggioramento della malattia o decesso nei...

0
  Roche (SIX: RO, ROG; OTCQX: RHHHBY) ha annunciato ulteriori risultati positivi di un'analisi esploratoria predefinita dello studio di Fase III IMpower150. L’analisi, condotta su pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC) non squamoso metastatico, che presentavano metastasi epatiche al basale, non precedentemente trattati con chemioterapia, ha dimostrato un vantaggio in termini di sopravvivenza globale (OS) dell'immunoterapico atezolizumab associato a bevacizumab e...

Ribociclib aumenta significativamente la sopravvivenza delle donne con tumore della mammella avanzato: presentati i risultati dello studio MONALEESA-7. Il tumore della mammella avanzato che si manifesta in pre-menopausa è...

0
Ribociclib, una terapia mirata innovativa, migliora significativamente la sopravvivenza globale (OS) nel tumore della mammella.1 Lo dimostra lo studio di fase III MONALEESA-7, che ha valutato ribociclib in associazione alla terapia endocrina (goserelin e un inibitore non steroideo dell’aromatasi o tamoxifene) come trattamento iniziale rispetto alla sola terapia endocrina in donne in pre- e peri-menopausa con tumore della mammella...