28 C
Roma
sabato, 18 Settembre 2021

Economia

Un passo importante per il mercato dei pagamenti in Europa, equensWorldline lancia la prima soluzione interoperabile pan-europea per pagamenti sicuri P2P

0
equensWorldline SE, controllata di Worldline e leader europea nel settore dei servizi di pagamento, ha lanciato con successo il servizio SEPA Proxy Lookup (SPL). Questo nuovo servizio crea interoperabilità sicura tra i servizi di pagamento mobile person-to-person (P2P). Il servizio SPL è pronto per essere utilizzato ed il primo provider P2P ha già integrato il servizio nella sua...

Poste, 29147 le richieste presentate per il reddito di cittadinanza

0
Poste Italiane comunica che alle ore 14.00 le richieste presentate presso gli Uffici postali per il Reddito di cittadinanza sono pari a 29147. Il flusso dei cittadini richiedenti è stato costante e ordinato su tutto il territorio nazionale.

Commercio: da 2008 decimati negozi in centro. UNC: dati sconfortanti, ma aperture domenicali non c’entrano

0
Secondo lo studio della Confcommercio, i centri storici negli ultimi dieci anni hanno perso il 13% dei negozi, pari a  circa 64 mila. "Dati sconfortanti, che attestano però la necessità di tenere aperti i negozi anche di domenica e che le aperture dei centri commerciali nei giorni festivi non c'entrano nulla con la crisi dei piccoli esercizi", afferma Massimiliano Dona,...

La Banca Centrale Europea ha dato il via libera alla costituzione del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, la Banca d’Italia ha perfezionato l’iscrizione all’albo dei Gruppi Bancari.

0
La Banca Centrale Europea ha dato il suo benestare alla costituzione del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, in una lettera ufficiale pervenuta alla Capogruppo Iccrea Banca. Nella comunicazione è evidenziato che “il Consiglio direttivo della Banca centrale europea (BCE) ha deciso di confermare che le condizioni per la costituzione del Gruppo bancario cooperativo sono soddisfatte e gli effetti della decisione...

Nitrati. De Bonis (Misto): Abbassare i limiti e delocalizzare al sud gli allevamenti

0
"Ricorrere alle audizioni sul biogas per revisionare ulteriormente i parametri europei sui nitrati è dannoso per l’ambiente e per la salute pubblica. L’Italia non può andare in procedura d‘infrazione perché cinque regioni italiane si ostinano a concentrare gli allevamenti intensivi in aree vulnerabili e sature di nitrati oltre i limiti europei". Lo ha dichiarato il senatore del gruppo Misto Saverio...