17.3 C
Roma
venerdì, 9 Dicembre 2022

Affari internazionali|Economia

Ucraina: la BEI aiuta Kharkiv a prepararsi a ricostruire le sue infrastrutture di trasporto devastate dalla guerra

La Banca europea per gli investimenti (BEI), il consiglio comunale di Kharkiv e l'impresa municipale Saltivske Tram Depot hanno lanciato oggi ufficialmente la loro partnership in preparazione del progetto di trasporto elettrico urbano della città di Kharkiv. L'obiettivo principale del progetto pianificato è di potenziare i servizi tranviari della città acquistando nuovi tram e modernizzando i binari, i sistemi e...

La Banca europea per gli investimenti e la Banca di sviluppo dell’Africa australe lanciano un’iniziativa di investimento in energia rinnovabile da 400 milioni di EUR in Sud Africa

Oggi alla COP27 di Sharm El Sheikh, il vicepresidente Ambroise Fayolle della Banca europea per gli investimenti (BEI) e l'amministratore delegato Patrick Dlamini della Banca di sviluppo dell'Africa meridionale (DBSA) hanno formalmente concordato il finanziamento della BEI in Sud Africa che sosterrà un nuovo programma di finanziamento mirato sbloccare 400 milioni di EUR per investimenti nel settore privato delle...

Sovvenzioni estere distorsive: nuovo strumento per difendere le imprese UE

I deputati europei hanno approvato in via definitiva una nuova legge che mira a garantire che le sovvenzioni concesse da Paesi terzi alle imprese non distorcano il mercato interno UE. Con il nuovo regolamento, già concordato con i governi UE, la Commissione potrà indagare sulle sovvenzioni concesse dalle autorità pubbliche di Paesi non-UE a imprese che operano nell'UE. In...

RePowerEU: misure per l’indipendenza energetica nei piani nazionali di ripresa

I deputati europei vogliono includere le misure di REPowerEU nei piani nazionali di ripresa per favorire l'indipendenza dai combustibili fossili russi e accelerare la transizione verde. Secondo il testo, i Paesi UE che presenteranno un piano di ripresa e resilienza (PNRR) modificato dopo l'entrata in vigore di questa proposta saranno obbligati a includere misure per il risparmio energetico, la...

Nuova edizione dell’Indagine della BEI sugli investimenti (EIBIS): Sostenere investimenti trasformativi per affrontare una pluralità di shock

Sono poche le imprese che nel 2022 si attendono risultati peggiori rispetto a quelli pre-pandemia, e ciò grazie all’ampio e celere sostegno politico e al forte rimbalzo della domanda intervenuti nella prima metà dell’anno. Nel complesso, l'84% delle aziende prevede che le vendite del 2022 tornino almeno ai livelli pre-pandemia. In confronto agli Stati Uniti, le imprese dell'UE continuano...