11.8 C
Roma
lunedì, 5 Dicembre 2022

Affari internazionali

Olio, Unaprol: “Da Trump dazi sulla salute degli americani”. Gli Stati Uniti rappresentano il 30% dell’export dell’olio italiano

0
Secondo i dati Istat elaborati da Ismea (gennaio 2019), gli Stati Uniti rappresentano il 30% dell’export dell’olio italiano sia in volume sia in valore. Gli USA, infatti, sono il secondo Paese importatore al mondo, alle spalle dell’Italia, con circa 324mila tonnellate ogni anno e un consumo in crescita: dalle 287mila tonnellate del 2012 alle 306mila tonnellate del 2018. «Se Trump...

Vinitaly: Cia, evitare nuovi dazi. USA terzo mercato per export Made in Italy. Preoccupati per annuncio Trump; a rischio nostro export agroalimentare da 4 mld

0
Vini e spumanti, ma anche formaggi tipici, agrumi e olio d’oliva: sono molti i prodotti simbolo del Made in Italy agroalimentare a cui l’amministrazione Trump potrebbe applicare dazi aggiuntivi in risposta agli aiuti Ue al gruppo Airbus. Dazi che metterebbero a rischio una quota fondamentale del nostro export, visto che gli Stati Uniti rappresentano il terzo mercato di sbocco...

Costalli (MCL): “L’Europa dei Popolari lavori per la coesione sociale”. A Bruxelles al via i lavori dell’iniziativa MCL ed EZA

0
“Una delle priorità del nostro tempo è quella di recuperare la coesione sociale nei nostri Paesi e, per fare questo, dobbiamo promuovere la formazione, alimentare la cittadinanza attiva e ridurre le disuguaglianze”: con queste parole il Presidente del Movimento Cristiano Lavoratori, Carlo Costalli (nella foto), ha aperto i lavori del Seminario internazionale di studi europei, che ha preso il via a Bruxelles, organizzato dal MCL,...

Costalli (MCL): “Cattolici, ribadiamo il nostro si all’Europa. Stare dentro per farla meglio”. Da domani a Bruxelles iniziativa MCL per parlare di Europa e di politiche di inclusione sociale

0
Quali sfide attendono l’Europa? Come migliorare il progetto europeo senza metterne in discussione le fondamenta? Se ne parlerà, ad appena un mese dalle elezioni europee 2019, a Bruxelles, dove il MCL, insieme ad Efal, Eza e Fondazione Italiana Europa Popolare, organizza un Seminario Internazionale di Studi Europei che si terrà dal 9 al 10 aprile promosso con il contributo...

UE, Prandini (Coldiretti): Agricoltura non paghi il conto Brexit. Vertice sul futuro dell’Europa con il Commissario Hogan

0
Non può essere l’agricoltura a pagare il conto della Brexit nella ripartizione delle risorse europee. E’ quanto afferma il presidente della Coldiretti Ettore Prandini in relazione al vertice a Lonato (Brescia) con il Commissario Europeo dell’Agricoltura Phil Hogan e l’eurodeputata Lara Comi sugli scenari futuri dell’Unione. Al centro del confronto temi di stringente attualità: dalla Brexit alla nuova Politica...