Empagliflozin ha ridotto il rischio di mortalità cardiovascolare in soggetti con diabete di tipo 2 e malattia cardiovascolare accertata*, indipendentemente dal controllo glicemico

 

Banner left

I risultati di nuove analisi post-hoc dello studio cardine EMPA-REG OUTCOME®dimostrano che empagliflozin riduce il rischio di mortalità cardiovascolare in pazienti con diabete di tipo 2 e malattia cardiovascolare accertata*, [...]

Se vuoi leggere tutto l'articolo,

Banner articolo

 

Lascia un commento